Termini e Condizioni

Articolo 1. Oggetto del contratto e servizi offerti da rimborsi aerei.com

  1. Rimborsi Aerei, per mezzo del sito web www.rimborsiaerei.com, si occupa di richiedere la puntuale applicazione del Regolamento UE n.261/04 (o di ogni altro Regolamento e/o normativa sui diritti del passeggero in vigore e applicabile al viaggio aereo oggetto del Suo reclamo), in base al quale le compagnie aeree sono tenute al pagamento di una “compensazione pecuniaria” e/o di un indennizzo in favore del consumatore.

  2. Rimborsi Aerei si occupa di richiedere alle compagnie aeree la dovuta “compensazione pecuniaria”, eseguendo tutta la relativa attività, ivi compresa l’eventuale proposizione di una domanda giudiziale nei confronti del vettore aereo tenuto al rimborso. Tale richiesta non esclude la possibilità per il consumatore di avanzare altre richieste di pagamento nei confronti della compagnia aerea come, ad esempio, la perdita di opportunità e/o altri danni comunque scaturenti dal contratto di trasporto.

  3. La presentazione dei servizi forniti sul sito www.rimborsiaerei.com (o sulle altre pagine a questo collegate), non rappresenta un’offerta vincolante di conclusione di un contratto.

Articolo 2. Conclusione del contratto

  1. Con l’accettazione dei termini e condizioni del contratto verrà inviata una email con le istruzioni da seguire.

Articolo 3. Costi e Pagamento

  1. Il servizio è gratuito.

Articolo 4. Doveri e obblighi del passeggero

  1. Con l’accettazione dei Termini e Condizioni di contratto e l’invio del Form “RICHIEDI IL TUO RIMBORSO”, il consumatore si impegna a:

    - fornire tutta la documentazione richiesta ai fini di una corretta predisposizione del reclamo;

    - comunicare tempestivamente eventuali variazioni dei dati relativi al reclamo;

    - non incaricare terzi soggetti a richiedere la “compensazione pecuniaria” senza il consenso di Rimborsi Aerei;

    - sottoscrivere la quietanza liberatoria in favore della compagnia aerea per l’ottenimento della “compensazione pecuniaria” richiesta;

    - autorizzare Rimborsi Aerei, o altro soggetto indicato da Rimborsi Aerei, ad accreditare al consumatore, mediante bonifico bancario o con altra modalità concordata tra le parti, la “compensazione pecuniaria” ottenuta dalla compagnia aerea;

  2. Con l’accettazione dei Termini e Condizioni di contratto e l’invio del Form “RICHIEDI IL TUO RIMBORSO”, il consumatore acconsente, inoltre, che Rimborsi Aerei non accetti buoni viaggio e/o altre prestazioni di pari tenore a titolo di indennizzo e che simili offerte saranno considerate come un rifiuto della compensazione pecuniaria dovuta.

  3. Con l’accettazione dei Termini e Condizioni di contratto e l’invio del Form “RICHIEDI IL TUO RIMBORSO”, il consumatore garantisce che nessuna procedura di reclamo sia stata affidata in gestione a terzi e che nessuna controversia legale, avente ad oggetto la medesima pretesa, sia in fase di predisposizione o pendente nei confronti della compagnia aerea.

Articolo 5. Doveri e obblighi di Rimborsi Aerei

  1. La Rimborsi Aerei, previa formale accettazione dell’incarico ai sensi del precedente art.2.2), si impegna e obbliga a:

    - verificare la sussistenza dei presupposti per la presentazione del reclamo ai sensi del Regolamento UE n.261/04 (o di ogni altro Regolamento e/o normativa sui diritti del passeggero in vigore e applicabile al viaggio aereo oggetto del reclamo); 
    - inoltrare, per Suo conto, la richiesta di “compensazione pecuniaria” e tutta la documentazione necessaria; 
    - anticipare tutte le spese di gestione del reclamo; 
    - gestire la pratica di reclamo sino a conclusione e le comunicazioni con la compagnia aerea; 
    - accreditare al consumatore la “compensazione pecuniaria” ottenuta dalla compagnia aerea; 
    - non richiedere al consumatore alcun compenso, commissione o rimborso spese in caso di reclamo infruttuoso.

Articolo 6. Nomina di un avvocato

  1. Nel caso in cui l’attività stragiudiziale posta in essere (richiesta iniziale, solleciti, reclamo all’ENAC ecc.) non risulti sufficiente per l’ottenimento della “compensazione pecuniaria”, la Rimborsi Aerei potrà nominare un avvocato al fine di recuperare, anche giudizialmente, quanto a Lei dovuto a titolo di “compensazione pecuniaria”.

  2. In tutti i casi di nomina di un avvocato, i corrispettivi da erogare in favore di quest’ultimo resteranno ad esclusivo carico della Rimborsi Aerei.

Articolo 7. Durata e risoluzione del contratto

  1. Il presente contratto si intende concluso dopo che, accolta la richiesta di indennizzo da parte della compagnia aerea, il consumatore avrà percepito il pagamento dell’indennizzo, ovvero quando verrà comunicata al consumatore:

    - la mancanza dei presupposti richiesti dal Regolamento UE n.261/04 (o di ogni altro Regolamento e/o normativa sui diritti del passeggero in vigore e applicabile al Suo viaggio aereo) per la presentazione del reclamo;

    - la probabile infruttuosità di ulteriori azioni stragiudiziali ed eventuali azioni giudiziali a seguito del rifiuto della compagnia aerea di liquidare la chiesta “compensazione pecuniaria”.

  2. Il presente contratto, inoltre, potrà essere risolto in qualsiasi momento da entrambe le parti con effetto immediato, previa comunicazione scritta.

Articolo 8. Diritto di recesso del consumatore

  1. Il diritto di recesso, ai sensi dell’art.3 del Decreto Legislativo n.206 del 2005, deve essere esercitato senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di quattordici giorni dall’accettazione dei Termini e Condizioni di contratto e dall’invio del Form “RICHIEDI IL TUO RIMBORSO”.

  2. Il diritto di recesso può essere esercitato con l’invio, entro il suddetto termine, di una e-mail indirizzata a info@rimborsiaerei.com

Articolo 9. Privacy

  1. Rimborsi Aerei utilizzerà i dati personali forniti dal consumatore al solo scopo di conseguire la “compensazione pecuniaria” e/o ogni altra eventuale somma dovuta a titolo di rimborso e/o risarcimento del danno spettante in conformità del presente accordo e nel rispetto di tutte le leggi vigenti e applicabili in materia di Privacy e Protezione dei dati personali. Pertanto, con l’accettazione dei presenti Termini e Condizioni di contratto e l’invio del Form “RICHIEDI IL TUO RIMBORSO”, il consumatore acconsente esplicitamente al trattamento dei propri dati personali esclusivamente per un uso pertinente al contenuto del presente accordo.

Articolo 10. Legge applicabile e foro competente

  1. Al presente contratto si applica la legge Italiana.

  2. Per ogni controversia relativa al presente contratto, il Foro esclusivamente competente (con espressa esclusione di qualsiasi altro eventualmente configurabile) è quello del Tribunale di Trapani.

  3. Nel caso di contratto concluso con un consumatore, il Foro competente sarà quello individuato dall’art.63 del Decreto Legislativo n.206 del 2005.